Condividi i contenuti di Athenae Noctua

La civetta di Atena

Ho preso l'apparizione di una civetta fuori dalla finestra della mia camera un po'troppo seriamente, come un segno per rivitalizzare la laurea in Lettere classiche.
Leggo, prendo appunti, leggo, vedo film, leggo, mangio patatine, leggo, rincorro l'arte.
In un rifugio post apocalittico avrei con me Memorie di Adriano, Il deserto dei Tartari, Uno, nessuno e centomila, Il dottor Živago e l'Iliade. Oltre ad una scorta di tisane all'albicocca.
Il mio spirito ha una naturale vocazione ai viaggi, il mio corpo alle pantofole.

«Il vero luogo natio è quello dove per la prima volta
si è posato uno sguardo consapevole su se stessi:
la mia prima patria sono stati i libri.»
(Marguerite Yourcenar)

Contatti:
C.M.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...